Hai detto gilet?

gilet pelliccia indossato

Uno dei capi più versatili del guardaroba maschile, che col tempo si è fatto spazio anche in quello femminile, è tornato in auge ed è uno dei trend di questo autunno-inverno.

Verso la fine degli anni ’60 viene proposto anche per la donna, soprattutto grazie agli esperimenti di Moschino e Yves Saint Laurent, che giocano con i tessuti facendogli prendere il posto della giacca nei tailleur. Rispetto a quello maschile è solitamente più lungo, fino al ginocchio e anche oltre. Nel tempo si evolve e viene arricchito da frange e perline, tipiche connotazioni stilistiche del movimento hippy, che lo portano a diventare un capo adatto a delineare una figura femminile più disinibita e selvaggia.

Reinterpretato in chiave glamour, vintage e iperchic, il gilet è il pezzo forte di stagione, un must have adatto a tutte le occasioni.
Sostituisce il cappotto in autunno, si trasforma in abito nella stagione fredda, ha una vestibilità oversize e con le scarpe basse è ancora più chic.

La vera mossa vincente sarà il connubio tra questo capo e gli altri principali trend di stagione: il colore rosso e la pelliccia ecologica, da sperimentare in mille combinazioni diverse per creare look attuali e di tendenza.

La pelliccia: irrinunciabile e cool come non mai!

Pelliccia senza maniche indossata

Mai come quest’anno l’inverno richiede alle appassionate di moda di entrare in contatto con la parte più ancestrale di sé e recuperare la pelliccia di memoria cavernicola, ma in versione rigorosamente ECO.
 
La pelliccia ha imperversato sulle passerelle in mille fogge, colori e dimensioni, ed è arrivata in tutti i negozi come vero must di stagione. L’abbiamo vista in versione patchwork, intarsiata con ricami floreali, maculata con effetti psichedelici e ovviamente oversize, con e senza maniche.
 
Annie P ve la propone per riscaldare la brutta stagione con capispalla e maxi gilet dai colori accesi ispirati alle tonalità del bosco o maculati fiammeggianti per un effetto molto più wild. Scopri anche i cappotti con le raffinatissime maniche in pelliccia in cui sarà un piacere nascondere le mani infreddolite nelle lunghe giornate d’inverno.
 


 
Fur is indispensible and cooler than ever!
 
More than ever, this winter is claiming for the fashion victims to get in contact with their ancestral inner part to recover their cavewomen lust for fur, in its eco-friendly version, though.
 
The fake fur has being raging on all the catwalks in many different shapes, colours and size, and now is in every store as the season’s must-have. We have seen it in a patchwork, embellished with floral embroideries, spotted with psychedelic effects and, of course, on oversize coats, with or without sleeves.
 
Annie P worms up your winter with coats and maxi-vests coloured with autumn-inspired shades or spotted fur with flaming effects for a wild look.
Discover also the elegant coats with fur sleeves, designed to relieve your freezing hands in the cold wind.

Cappotto mon amour

Donna con cappotto Rosso

È all’insegna del colore quest’autunno inverno…e noi siamo felicissime perché potremo sbizzarrirci con il nostro capo preferito di stagione: il cappotto!
 
Ha il compito importantissimo di scaldarci, ma é anche il pezzo forte del nostro look, quindi sarà l’unico investimento su cui puntare davvero!
Intramontabile e all’altezza di qualsiasi occasione, il cappotto resta il capospalla su cui contare sempre: un classico che non ci stancherà mai e poi mai!
Il cappotto si indossa con grande semplicità sia di giorno sia di sera: una camicia, un golf e una gonna a tubino o un pantalone palazzo lo renderanno impeccabile per gli impegni della giornata, mentre diventerà assolutamente chic abbinato ad un abito da sera.
 
E la notizia più bella è che questo inverno potremo divertirci a rallegrare la brutta stagione con una palette di colori vivaci e sgargianti!
 


 
Coat mon amour
 
This season…it is all about colour! We can finally enjoy our favourite piece of this season: the coat!
 
It warms us, but it is also the highlight of our fall look, the only investment we must really aim for!
Timeless and perfect for any occasion, the coat remains the outerwear you can always count on: a classic piece you will never get tired of!
 
You can wear it with semplicity for your daily and late-night looks: perfect for your daily appointments if matched with a shirt, a sweater, a pencil skirt or a pair of flaired trousers; or in a super chic way with an evening gown.
 
The best piece of news is that this fall we can have fun with bright colours!

Cosa indossare a un colloquio di lavoro

colloquio di lavoro

Non c’è una seconda occasione per dare la prima impressione: a maggior ragione quando la prima impressione si deve dare a un possibile futuro datore o datrice di lavoro.
 
Per essere impeccabili e non rischiare di cadere in errori banali, basta seguire alcune semplici regole: avere un look adatto e confortevole vi permetterà di spostare l’attenzione solo sul vostro talento!
 
IL segreto per mostrarsi sicure di sé è sentirsi a proprio agio con quello che si indossa, le parole chiave sono ordine, accuratezza e discrezione.
Evitare categoricamente gli eccessi, come scollature profonde, minigonne, pantaloni troppo stretti o troppo larghi.
Meglio scegliere colori semplici come il blu, il beige o il cipria.
Via libera anche al nero, purché abbinato a una nuance più chiara per evitare l’effetto “total black”.
 
Non scordatevi di controllare tutto la sera prima, in modo da non dovervi trovare ad affrontare imprevisti dell’ultimo minuto.
Deve essere tutto pulito, stirato e deve vestire alla perfezione, senza difetti.
Scegliete un make up leggero e naturale e puntate su accessori semplici ma che dimostrino uno stile preciso e riconoscibile.
Un’attenzione particolare alle mani: saranno la parte più in evidenza durante tutto il colloquio: assicuratevi che siano curate, le unghie non troppo lunghe e valorizzate da uno smalto neutro.
 
Infine, non dimenticate la cosa più importante: siate voi stesse!
 


 
What to wear at a job interview.
 
There isn’t a second chance to give the first impression: in particular when the first impression is given to a possible future employer.
 
To be impeccable and not risk falling into trivial mistakes, just follow some simple rules: having a fit and comfortable look it’s essential to move the attention only on your skills!
 
The secret to being sure of yourself is to feel good with your clothes, the keywords are order, accuracy, and discretion.
Avoid categorically excesses such as deep cleavage, miniskirts, trousers too narrow or too wide.
Choose simple colors such as blue, beige or purple, free to black, as long as it is matched with a lighter nuance to avoid the “total black” effect.
 
Don’t forget to check it all night before, to avoid unexpected last minute problems.
It must be all clean, stretched and dressed in perfection, without flaws.
Choose a light and natural make-up and focus on simple accessories that demonstrate a clear and recognizable style.
Special attention to the hands: they will be the most prominent part of the interview: make sure they are cured, nails not too long and valued by a neutral nail polish.
 
Finally, don’t forget the most important thing: be yourself!

Tartan, I love you!

ANNIEBLOG

È su tutte le passerelle, imperversa per le strade e sta per invadere i nostri guardaroba: è il tartan. La nobile tela scozzese è diventata ormai un must dell’abbigliamento invernale e quest’anno si veste di stravaganza.

L’inevitabile tocco vintage dato dalla fantasia e dalla struttura dei tessuti trova nuova vita in un periodo in un cui la moda si rifà sempre di più al passato. Annie P propone la fantasia kilt sui suoi formidabili cappotti, ma la ravviva con una sgargiante tinta pink che non passerà di certo inosservata.

La salopette, altro capo imperdibile dell’autunno, si veste di tartan e ringiovanisce una fantasia così classica con tagli vertiginosi. Poi ci sono i capospalla più classici, che sanno d’inverno, di tepore ed eleganza.

TARTAN PASSION

It is on every catwalk, is all the rage in the street and is going to take by storm our wardrobes: tartan. This aristocratic pattern has become a must-have in fall-winter collections and this year gets bizarre.

The inevitable vintage look, given by the pattern and the fabric’s texture, turns young and cool in a period in which fashion gets more and more inspired by the past. Annie P presents its amazing coats reinventing the kilt pattern with a shocking pink shade that will not go unnoticed.

The overalls, unmissable garments in the cold seasons, turn tartan and get younger thanks to the shameless cut and fit. Finally there are the classic jackets, that feel like winter, cosiness and elegance.

Rosso, che passione!

Le amanti del colore possono tirare un sospiro di sollievo: banditi gli abiti scuri e le tonalità noiose e spente, il nostro armadio prende vita con capispalla dai toni sgargianti, camicie a fantasia e accessori super colorati.

Il rosso è il colore più gettonato sulle passerelle: che sia un look total red estroso e vivace, un mini abito o un accessorio, la regola per questo Autunno è giocare con il rosso, in tutte le sue varianti.

Non abbiate paura di osare, e stupite tutti con un look travolgente e passionale!

Fall Winter trend: red passion!

Those who crave for colors in the winter can breath a sigh of relief: dark clothes and boring shades are banned because our closets will revive with strikingly lively coats, patterned shirts and multicolored accessories.

Red is the most fashionable color, as we have seen on the catwalks: whether it is a total red look, a little dress or an accessory, it and all of its shades will rule the Autumn.

Don’t be afraid: dare to amaze with a passion-inspired look.

Anticipazioni: per la prossima stagione osa con il colore

È un’estate da vivere con stile quella del 2017. Il bon ton è decisamente la tendenza più in voga: maniche a sbuffo, rouches e colori pastello spadroneggiano per le strade delle città di mare, dove si affollano i vacanzieri più attenti alla moda. I fit morbidi, gli abiti scivolati e le giacche rigorose accompagnano le ragazze chic, mentre fiocchi e lacci vivacizzano gli abitini più sbarazzini.
 
L’inverno sarà pieno di sorprese. Vi diamo solo un indizio: colore! Sui cappotti, sui maglioni e sulle gonne, la regola sarà portarsi dietro il sole dell’estate.
 


 
Summer 2017 must be lived with style. Bon-ton is absolutely the most in vogue trend: puffed sleeves, rouches and pastel tones are everywhere on the streets of the holiday resorts, where vacationing people stroll in their fancy clothes. Wide-fitting dresses and rigorously shaped jackets attire the most classy girls, while bows and ribbons enliven those breezy dresses.
 
The next winter is going to be surprising. Just a hint: colours! Coats, jumpers and skirts will be still carrying the bright sun of summer.

Idee per la testa: il cappello è il must dell’estate!

L’inverno è passato ed è tempo di mettere da parte quei bei berretti colorati e sbarazzini che hanno allietato con un po’ di colore le giornate più grigie. E l’estate? Mai rinunciare al cappello! Anche nella spring/summer 2017 resta un must e riscopre i classici adattandosi ai volti di ognuna di noi.

Paglia, paglia, paglia: non esiste estate che non porti con sé un bel cappello a falde larghissime da indossare in spiaggia come in città per ripararsi dal sole e godersi l’ombra anche nella calura. L’effetto summer è assicurato se abbinato a un bikini coloratissimo o a un lungo abito bianco nelle passeggiate pomeridiane.

È tornato più in voga che mai il turbante anni 50, quindi LET’S GO RETRO. Può essere classy se arricchito da strass e pietre luccicanti, casual o persino etnico se vi lasciate trasportare dalle fantasie più esotiche e colorate.

Con lo spopolare dello sport nell’abbigliamento di tutti i giorni, anche il classico berretto con visiera è diventato un fedele compagno delle più giovani. Abbinato a canotte e shorts, lo si trova ovunque sulle spiagge, mentre è sapientemente combinato in outfit fashion-casual anche nelle occasioni serali meno ingessate.

Donna con cappello in piscina

Winter is gone and it’s time to put aside those fun hats that enlivened those grayish days with a touch of color. What about summer? Never give up with hats! Even in the spring/summer 2017 it resists and goes classic to fit any face-shape.

Straw, straw, and straw: there is no summertime without wide brim hats to be worn both by the sea and in town to hide from the sun and enjoy some fresh shadow even in the hot weather. The summer-effect is guaranteed if matched with colorful bikinis and long white dresses in the evening strolls.

The 1950s turban has come back in vogue, so LET’S GO RETRO. It can be classy if enriched by shiny rhinestones; casual or even ethnic if you prefer the exotic patterns.

Sports has flooded into fashion and brought caps as everyday companions for young girls. Matched to top and shorts, you can see it everywhere on the beach; wisely combined with a fashion-casual outfit it is perfect for relaxed nights out.

Vestire alla moda anche in vacanza

I viaggi hanno un’ unica pecca per noi donne: la valigia! Vorremmo metterci dentro più abiti possibili e riuscire a essere super chic ma al contempo comode
Soddisfare contemporaneamente tutte e tre queste esigenze è un’impresa ardua ma non impossibile!
 
Cosa non deve mancare nella valigia per godersi al massimo una vacanza senza rinunciare allo stile?
 
Gli accessori: pochi ma indispensabili!
Non potete fare a meno di un ampio cappello di paglia, il modo più chic di ripararsi dal sole, di un paio di orecchini luminosi da indossare nelle serate danzanti e di occhiali da sole scuri, che donano un elegante effetto misterioso e sono utilissimi per non sembrare trasandate in caso abbiate voglia di uscire senza trucco.
 
Gli indumenti devono essere leggeri e dalla vestibilità morbida; per essere assolutamente trendy anche in vacanza date priorità alle camicette: si adattano sia a look sportivi, sia eleganti e sono fresche e femminili.
Scegliete le gonne corte, vanno bene sia di giorno con le sneakers, sia di sera con i sandali gioiello in versione flat, sarete eleganti senza rinunciare alla comodità e inoltre occupano pochissimo spazio in valigia!
Preferite i pantaloni al ginocchio rispetto agli shorts, sono più versatili e si adattano a tutte le occasioni.
Non dimenticate un mini abitino da indossare per un aperitivo dopo la giornata in spiaggia o per una cenetta romantica.
 
Ma quale tipo di borsa portare? Vi basta una maxi bag, la più capiente che avete, ideale per completare il vostro look in vacanza e per portare con voi tutto il necessario; aggiungete anche una piccola clutch, occupa poco spazio e vi tornerà utile per le sopracitate serate danzanti!
 
Il meteo è una grossa variabile per ogni destinazione cha abbiate scelto, per questo è sempre utile portare con sé un capo spalla leggero per le serate più fresche o le giornate di pioggia; sceglietelo verde kaki, si adatterà ad ogni look!
 
Ah, e non dimenticate di lasciare un po’ di spazio in valigia per i souvenirs!
 


 
Don’t miss to be chic when you’re on vacation!
 
Holidays are great except for one thing: the suitcase!
 
We’d like to pack every single dress in it because we want to be super glamourous but even ultra comfy… But how can we combine these three desires?
 
What shouldn’t we forget to have a great time without giving up style?
 
Accessories: few but unavoidable! It’s not summertime if you don’t wear a large straw hat, the most fashionable way to protect from the sun; bright earrings for your dancing nights and black sunglasses to look mysterious (and very useful if you don’t want to make up and look less than beautiful).
 
Dresses must be light and fluent and if you want to be trendy choose blouses: they are perfect for both sporty and elegant looks! Choose knee lenght skirts, great for the day when matched with juwel flat sandals, to be elegant and comfortable at the same time. And they fit even in the tiniest suitcase! Better knee lenght trousers than shorts: they are more versatile, perfect for any occasion. Don’t forget one mini-dress for a cocktail after the beach or a romantic night out.
 
And what about the bag? The biggest, the better! So you can bring everything with you … and also a clutch, great for your dancing parties.
 
The weather is a big question everywhere, so: don’t forget a light jacket or a raincoat, better if olive green to be matched with any look!
 
Last but not least! Save some space on your suitcase for souvenirs too!

Must have: il blazer

Il blazer è uno dei capi indispensabili nel guardaroba di ogni donna: nasce come capo prettamente maschile ma a partire dagli anni ’80 fa la sua comparsa nella versione femminile, utilizzato principalmente dalle donne in carriera e, successivamente, viene reinterpretato in versione casual, abbinato ad outfit comodi e adatti al tempo libero.
 
Aderente, windsor, oversize, in colori fluo o fantasia, abbellito da nappe, borchie o ricami, le varianti del blazer sono ormai innumerevoli, così come le possibilità di abbinamento: spazio, dunque, alla fantasia e alla voglia di sperimentare!
 


 
Blazer is one of the must have garments in every woman’s wardrobe: it is born as a masculine piece but since the 1980s it has appeared in the female version as well, used mainly by working women and then reinterpreted in a casual, matched with comfortable outfits and suitable for free time.
 
Fitted, windsor, oversize, in fluo or fancy colors, embellished with tassels, studs or embroidery, the variants of the blazer are now countless, as are the possibilities of matching: space, therefore, to fantasy and desire to experience!